Gli Easter Eggs

Se siete a dieta non vi preoccupate: abbiamo pensato a qualcosa di non calorico ma che vi metterà comunque di buon umore!

In informatica gli Easter eggs letteralmente ‘Uova di Pasqua’ sono contenuti più o meno nascosti all’interno di un software o di un sito web che devono essere scovati dagli utilizzatori, di solito di natura ironica.

La storia degli Easter eggs

Il termine Easter eggs per intendere queste piccole sorprese digitali nasce dall’idea del programmatore Steve Wright di Atari, ispirandosi alla tradizionale caccia alle uova di Pasqua anglosassone: il primo di questo tipo è presente nel videogioco ‘Adventure’ del 1979, dove cliccando un punto specifico sullo schermo appariva la scritta ‘Created by Warren Robinett’ (Creato da Warren Robinett).

Ormai questi contenuti possiamo trovarli quasi ovunque, dai social ai film.

Pronti a scoprirne un po’ insieme?

Partiamo dai videogiochi, chi non ha amato Super Mario 64? Beh, lo sapevate che potevate fargli levare il cappellino?

Tornando ai nostri giorni, Google nasconde molti divertenti Easter Eggs: avete mai provato a digitare queste coordinate su Google Maps  44 14’39 .77 ” N 7 ° 46’10 .71 Cosa vi appare? 

Le ricerche di Google nascondono tanti altri contenuti esilaranti, ne proviamo un po’ insieme? 

Digitando il nome di un famoso videogioco “Sonic the hedgehog” appare l’icona di un Sonic in attesa: cliccando o toccando l’icona, il mitico riccio blu inizierà a girare, ma provate a farlo per 25 volte: Sonic si trasformerà in Super Sonic!

clicca la gif per vedere l’animazione

Provate ora a cercare semplicemente gatto e a cliccate sulla zampetta interattiva, ora cliccate sulla pagina e vedrete cosa succede (stessa cosa per cani e cavalli) 

clicca la gif per vedere l’animazione

Un altro easter egg legato alle ricerche di Google è quello sul gioco Atari Breakout: cercando infatti su Google ‘Atari Breakout’ e cliccando su ‘mi sento fortunato’ potrete divertirvi un po’ con il classico gioco arcade… attenti a non farvi beccare in ufficio!

clicca la gif per vedere l’animazione

Cercando invece ‘Google Gravity’ e sempre cliccando ‘mi sento fortunato’… potreste credere che per un attimo vi si sia rotto tutto!

clicca la gif per vedere l’animazione

Anche i social hanno i loro segreti!

Fresco fresco è stato scoperto agli inizi del mese un nuovo simpatico easter egg all’interno dei messaggi privati di Instagram: inviando ad un contatto un messaggio contenente solo un’emoji, sarà possibile cliccarla e così aprire un piccolo gioco nascosto!

 

E se la sera di Pasqua volete rilassarvi davanti ad un film non dimenticate di fare caso anche qui ai più famosi Easter Eggs!

Indiana Jones – I predatori dell’arca perduta

Ricordate la scena in cui Harrison Ford si cala nel pozzo dov’è conservata l’Arca dell’alleanza e si vedono sullo sfondo dei geroglifici egizi? Guardateli attentamente perché potrete vederne alcuni un po’ singolari che menzionano una famosissima saga della LucasFilms…

E.T.  

Un omaggio a George Lucas, ricordate da cos’era travestito il dolce ragazzino che troverà E.T. per la festa di Halloween?

Toy Story 

Che famosissimo film ricorderà la moquette della casa di Andy?

La Sirenetta  

In mezzo alla folla del regno sommerso fanno capolino tre simpatici personaggi, lascio a voi il divertimento di trovarli…

 

Potremmo andare avanti ancora parecchio ma per ora mi fermo qui e spero che vi sia piaciuto il nostro omaggio.

(C’è un Easter Egg anche in questo articolo, siete riusciti a trovarlo?)

Una buona Pasqua da tutti noi di C2Sistemi!

Ultimi Articoli

Categorie

Archivio