Business Plan

Perché il business plan è uno strumento indispensabile per il commercialista

Cosa è il business plan e a cosa serve

Il business plan è un documento che descrive in modo dettagliato e sistematico il progetto imprenditoriale di un cliente, analizzando gli aspetti economici, finanziari, di mercato e organizzativi. Il business plan serve a valutare la fattibilità e la sostenibilità del progetto, a definire gli obiettivi e le strategie da adottare, a individuare i punti di forza e di debolezza, a prevedere i rischi e le opportunità, a comunicare il valore aggiunto dell’impresa a potenziali investitori, partner, fornitori e clienti.

Perché il commercialista dovrebbe redigere il business plan per i propri clienti

Il commercialista, in quanto esperto di contabilità, fiscalità, bilancio e normativa, ha le competenze e le conoscenze necessarie per redigere il business plan per i propri clienti, offrendo loro un servizio di consulenza qualificato e personalizzato. Il commercialista può aiutare il cliente a:

  • Definire la struttura e il contenuto del business plan, in base alle esigenze e agli obiettivi specifici del progetto
  • Elaborare le proiezioni economiche e finanziarie, utilizzando modelli e strumenti adeguati
  • Verificare la coerenza e la credibilità dei dati e delle ipotesi utilizzate
  • Individuare i principali indicatori di performance e di rischio
  • Redigere il documento finale, in modo chiaro, sintetico e persuasivo

Quali sono i vantaggi per il commercialista e per il cliente

Redigere il business plan per i propri clienti comporta dei vantaggi sia per il commercialista che per il cliente. Per il commercialista, i vantaggi sono:

  • Aumentare il valore e la reputazione della propria attività professionale
  • Fidelizzare i clienti esistenti e attrarre nuovi clienti potenziali
  • Differenziarsi dalla concorrenza e creare un rapporto di fiducia e collaborazione con il cliente
  • Generare nuove opportunità di business e di crescita professionale

 

Per il cliente, i vantaggi sono:

  • Avere un documento di qualità, realizzato da un professionista competente e affidabile
  • Risparmiare tempo e risorse, delegando il compito al commercialista
  • Ottimizzare le scelte strategiche e operative, basandosi su un’analisi approfondita e obiettiva
  • Presentare il proprio progetto in modo efficace e convincente a terzi interessati

 

Il Modulo business plan di Profis

Creazione Analisi

La creazione avviene mediante:

  • derivazione dei bilanci di verifica o prospetti di bilancio presenti in Gestione Bilanci
  • digitazione manuale dei prospetti.

 

È possibile elaborare il Business Plan prendendo in esame periodicità differenti (mensile, trimestrale, semestrale, annuale).

Prospetti consuntivi

I prospetti consuntivi, elaborati in automatico sulla base dello schema di bilancio specifico fornito da Sistemi o degli schemi personalizzati, rappresentano il riferimento per l’elaborazione dei prospetti previsionali e la % media di variazione da applicare.

È possibile eseguire spostamenti di valore tra le diverse voci, avendo traccia delle modifiche mediante note commentate.

È inoltre possibile definire un prospetto consuntivo di confronto per eseguire il calcolo delle grandezze sui dati consuntivi.

Prospetti previsionali

Il modulo elabora i dati previsionali prendendo in esame differenti periodicità: mensili, trimestrali, semestrali o annuali.

I prospetti previsionali sono elaborati in automatico applicando la % d’incremento/decremento determinata dal confronto tra i due prospetti consuntivi. È possibile modificare la % di variazione calcolata e rettificare gli importi mediante l’imputazione di movimenti di prima nota gestionale.

Flussi finanziari

Il modulo determina i flussi di cassa previsionali secondo il metodo sintetico, prendendo in esame il flusso di cassa reddituale, da investimento e da finanziamento al fine di evidenziare eventuali situazioni d’insorgenza della crisi o d’insolvenza.

Per ogni periodo previsionale è elaborato un prospetto di sintesi che raccorda le variazioni intervenute nel corso del periodo nel patrimonio aziendale con le variazioni della situazione finanziaria.

I flussi finanziari possono essere calcolati anche sul prospetto consuntivo di riferimento.

Posizione finanziaria netta

Il modulo determina in termini previsionali la posizione finanziaria netta, come differenza tra i crediti finanziari e i debiti finanziari.

Il calcolo espone per ciascun bilancio previsionale la posizione finanziaria netta evidenziando i valori entro il periodo e oltre il periodo.

La posizione finanziaria netta può essere calcolata anche sul prospetto consuntivo di riferimento.

Indici e margini

Il modulo elabora indicatori e margini sulla base dei prospetti previsionali o, se richiesto, dei prospetti consuntivi.Per ciascun indice/margine è rappresentato il suo andamento sotto forma di grafico; eventuali importi “anomali” sono segnalati dalla procedura.

Fascicolo di analisi

Il modulo consente l’elaborazione del risultato dell’analisi in un fascicolo Excel. L’analisi può essere archiviata in automatico in Gestione Documentale.

Documento Business Plan

La redazione del documento Business Plan avviene sulla base di un modello di documento che ne definisce la struttura, ossia le sezioni, le tabelle, i testi e i valori che lo compongono, ed utilizza come gestore di testi Microsoft Word.

Business Plan

clicca sull’immagine per ingrandirla

Business Plan 2

clicca sull’immagine per ingrandirla

Per ulteriori informazioni compilate il form alla pagina www.c2sistemi.it/prodotti/profis-software-per-commercialisti/ e vi contatteremo per fissare una dimostrazione delle funzionalità senza impegno!

Ultimi Articoli

Categorie

Archivio

Condividi l’articolo:

Facebook
Twitter
LinkedIn